News ed Eventi

COMUNICATO STAMPA: Emergenza umanitaria e sanitaria in Libano: la Fondazione Giovanni Paolo II e il Movimento internazionale dei Focolari insieme

Firenze 8/11/2021: La Fondazione Giovanni Paolo II e il Movimento internazionale dei Focolari accolgono l’appello del Vicariato Apostolico di Beirut dei Latini.

Una situazione economica, sanitaria e sociale che ha condotto l’intero Paese ad una crisi assai profonda dalla quale è difficile rialzarsi e che solo gli aiuti provenienti dall’estero possono alleviare. La Fondazione ed il Movimento internazionale dei Focolari, a tal proposito, nelle prossime settimane promuoveranno una raccolta fondi per acquistare latte in polvere e fornire un supporto costante al Paese dei Cedri.

Il progetto prevede l’invio dall’Italia anche di medicinali fondamentali per consentire alle persone più deboli di essere curate e continuare a rispettare le proprie terapie.  

Intanto, in collaborazione con la UNICOOP FIRENZE, è stata predisposta una grande prima donazione di latte in polvere, alimento fondamentale per i bambini della fascia più debole della popolazione ivi incluse le famiglie dei rifugiati Siriani

Questi beni essenziali verranno spediti in Libano grazie ad un accordo con il Ministero della Difesa che ha fornito immediatamente la propria disponibilità nella persona del Ministro Lorenzo GUERINI.

Tag:
COMUNICATO STAMPA

Categorie

  • Accoglienza
  • Fondazione Arché
  • Centro Padre Nostro
  • Lotta alla povertà
  • Spesa Solidale
  • Minoranze Cristiane
  • Scuola Saint Joseph Baghdad
  • Istituto Effetà Betlemme
  • Coronavirus Palestina
  • Bambini sordi
  • La Fondazione in Italia
  • Mensa Sociale Valdarno
  • Pane e Vino
  • Emergenza Beirut
  • San Giovanni Paolo II
  • Giornata della Fondazione
  • Fair Economy
  • Servizio Civile Universale
  • dalla Palestina
  • COMUNICATI STAMPA
  • COMUNICATO STAMPA
  • LIBANO
  • PROVA
  • eventi
  • Spazio Libero
  • Giordania
  • iraq
  • Siria
  • Palestina
  • newsletter
  • Bethesda
  • scuola
  • libro
  • Corridoi umanitari