Villa Pettini - una comunità che accoglie e cammina insieme

VILLA PETTINI

 

Villa Pettini - una comunità che accoglie e cammina insieme” è un progetto di integrazione che offre una casa sicura alle famiglie richiedenti asilo del territorio valdarnese e che da oggi ha intenzione di rafforzarsi ancora di più, allargando la comunità e offrendo nuove opportunità di conoscenza e scambio reciproco, crescita personale e professionale.

 

Villa Pettini

Nell’area del Valdarno, tra Firenze e Arezzo, dal 2016, grazie all’attività della Fondazione Giovanni Paolo II e del Punto Famiglia, Villa Pettini fornisce una casa sicura alle famiglie richiedenti asilo che arrivano da ogni parte del mondo. Offrire una “casa” significa anche cercare ogni giorno di  costruire percorsi di conoscenza e relazioni significative;  uno scambio continuo tra gli ospiti accolti, la cittadinanza, le associazioni e le istituzioni del territorio.

 

Cosa possiamo fare insieme

Da quando è nato, il progetto di accoglienza  è in continua e costante crescita numerica.  Da Casa Bethesda, spazio per la prima accoglienza, sono poi nate Casa Joy e Casa Betania per la seconda accoglienza. Adesso, a Casa Mamre stiamo ospitando 11 persone: madri ucraine con bambini.

Attraverso un’importante rete creata sul territorio, abbiamo unito forze e professionalità differenti, affinché le persone accolte possano integrarsi nel tessuto scolastico, economico e sociale del Valdarno.

Ma adesso vogliamo, e dobbiamo necessariamente, fare ancora di più.

  • Garantire nuovi percorsi di inclusione scolastica e di lingua per i minori accolti, affinché possano seguire al meglio le attività scolastiche

  • Rafforzare i  percorsi psicologici per le famiglie, che spesso hanno vissuto situazioni di estrema difficoltà 

  • Creare più opportunità di formazione per adulti realizzando corsi di lingua italiana e corsi professionalizzanti di avviamento al lavoro.

  • Attivare nuovi percorsi di inserimento lavorativo, affinché il lavoro dia tranquillità, dignità e indipendenza economica alle famiglie 

Oltre a questo, vogliamo anche dare modo alla cittadinanza e alle associazioni del territorio di conoscere la realtà di Villa Pettini ed entrare in relazione con le famiglie accolte, dando nuovo impulso a tutta la comunità e creando un legame sempre più forte tra la popolazione e i beneficiari diretti del progetto.

 

Sostieni il progetto!

Dal 7 ottobre potrai donare su Eppela con carta di credito. Se vuoi fare subito la tua donazione puoi sostenere il progetto con una donazione online:

 

dona ora

Oppure con:

- bonifico Intestato a: Fondazione Giovanni Paolo II - IBAN: IT62R0501802800000012352795 inserendo la causale “accoglienza a Villa Pettini”

Paypal, cliccando qui

 

Chi gestisce Villa Pettini:

Il Tavolo di Villa Pettini, formato da qualche anno, è composto da tante realtà che collaborano. Tra queste:

  • Fondazione Giovanni Paolo II

  • Punto Famiglia di Villa Pettini

  • Qoelet

Collaboriamo con moltissime realtà: Fondazione Migrantes - Caritas Diocesana - Fraternità della Visitazione ODV - Suore Agostiniane di San Giovanni Valdarno - Suore Minime del Sacro Cuore di Poggio a Caiano - Associazione Barnaba.